Netanyahu approva la costruzione di 7mila nuove unità abitative a Gerusalemme

Gerusalemme occupata-PIC. L’ufficio del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha dato il via libera al comitato per la progettazione e la costruzione nella Gerusalemme occupata per discutere l’approvazione di 7mila unità coloniali nei quartieri della città.

Secondo il sito Yisrael Hayom le unità abitative saranno distribuite come segue: 3.500 a Gilo, 2.200 a Har Homa, 900 a Pisgat Zeev, 500 a Ramat Shlomo e altre 100 nell’insediamento di Ramot.

L’approvazione di 7mila unità è giunta in seguito all’annuncio da parte dell’esercito israeliano del ritrovamento di un documento secondo cui Netanyahu avrebbe ordinato di bloccare la costruzione di 6mila unità coloniali a Gerusalemme. La decisione di Netanyahu aveva oltraggiato i partiti della destra israeliana e altre personalità del governo.

Traduzione di F.G.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"