Netanyahu approva legge su pena di morte contro detenuti palestinesi

Imemc, Ma’an. Il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, ha approvato un disegno di legge che consente l’esecuzione di prigionieri palestinesi, secondo quanto diffuso dai siti di notizie in lingua ebraica lunedì.
Secondo quanto riferito, Netanyahu ha dato il via libera, domenica, ai membri del suo partito politico, il Likud, per sostenere la legge sull’esecuzione dei prigionieri palestinesi, una legge introdotta nel 2017 dal partito Yisrael Beiteinu, guidato dal ministro della Difesa israeliano, Avigdor Lieberman.

L’organizzazione per i prigionieri palestinesi, PNN, ha osservato, nella sua relazione, che l’adozione della legge rappresenta un grave pericolo per i diritti umani e pone interrogativi alle istituzioni internazionali che monitorano il rispetto di tali diritti.

La legge, ratificata dal parlamento israeliano, il Knesset, nella sua lettura preliminare, lascia aperte molte domande sulla possibilità della sua approvazione e sul suo impatto sulle famiglie dei detenuti palestinesi.

tag: , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"