Netanyahu crea piano per la colonizzazione totale di Gerusalemme

Gerusalemme occupata – PIC e Quds Press. Il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha deciso di creare un piano per ebraicizzare completamente la Gerusalemme occupata.

“Chiedo ai direttori generali dell’ufficio del primo ministro e del ministero del Patrimonio pubblico, insieme al ministro dell’Economia Yisrael Katz, di preparare un piano speciale di 200 milioni di NIS (51.963.516,52 euro) per continuare a sviluppare e rafforzare Gerusalemme. Ciò è ancora importante nell’era del Coronavirus”.

Da parte sua, il ministro israeliano Rabbi Rafi Peretz ha sottolineato l’importanza di ebraicizzare la Città Santa per rafforzare il turismo ebraico nella Gerusalemme occupata.

“La sfida per rianimare [l’economia] dopo la crisi del Coronavirus sarà una grande. La città di Gerusalemme è stata particolarmente colpita perché il turismo è una componente chiave dell’economia della città. Oltre l’80% dei turisti che vengono in Israele visitano Gerusalemme. Costruiremo un piano approfondito per rafforzare e migliorare la nostra capitale”, ha affermato Peretz.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

tag: , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"