Netanyahu dichiara Bab al-Amoud, a Gerusalemme, “zona militare chiusa”

Gerusalemme occupata-PIC. Sabato sera il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha dichiarato “zona militare chiusa” Bab al-Amoud (Porta di Damasco), nei pressi della moschea al-Aqsa, nella Gerusalemme occupata.

Tale misura è volta a punire i palestinesi della Città Vecchia di Gerusalemme in seguito all’attacco compiuto da tre palestinesi nell’area di Bab al-Amoud che ha portato alla morte di una poliziotta israeliana e al ferimento di un altro agente.

Secondo questa misura, ai palestinesi è proibito stare o avvicinarsi ad Bab al-Amoud e anche aprire negozi nelle vicinanze.

Durante una riunione di emergenza tenutasi venerdì, Netanyahu ha istruito i capi dei suoi apparati di sicurezza e intelligence affinché aumentino le misure di sicurezza e limitino i movimenti dei cittadini palestinesi nella città santa, specialmente nella Città Vecchia.

Traduzione di F.G.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"