Netanyahu sui soldati israeliani che hanno assaltato la Freedom Flotilla: ‘Eroi’

Imemc. Il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu,  ieri (1 giugno) ha ufficialmente informato che l'assedio su Gaza continuerà fino a quando vi governerà Hamas [Hamas ha vinto le elezioni nel 2006, ndr].

Ma va oltre Netanyahu e definisce i soldati dell'unità speciale che hanno assassinato gli operatori umanitari a bordo della Freedom Flotilla “eroi”, mentre la Flotilla “un'iniziativa violenta e nient'affatto pacifista”.

Egli sostiene di avere le prove per dimostrare che i passeggeri erano in possesso di asce, coltelli, spranghe ed altro ancora con cui attaccare i suoi soldati.

Le uniche prove di cui parla Netanyahu sono i resti della devastazione di tutto quanto era a bordo delle navi attaccate e che hanno già fatto il giro del mondo.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"