Nuovi attacchi israeliani: ‘A bordo della Flotilla, ci saranno comunque membri di IHH’

An-Nasira (Nazareth) – InfoPal. Dopo le accuse della presenza di terroristi a bordo della Flotilla, e dopo le affermazioni secondo le quali “la missione trasporta fosforo o sostanze chimiche per la preparazione di esplosivi”, oggi i servizi segreti israeliani attaccano ancora.

Secondo la sicurezza israeliana, “membri dell’organizzazione turca IHH saranno a bordo o, in altri modi, prederanno parte alla missione navale”.

L'organizzazione umanitaria turca aveva fatto marcia indietro solo di recente e dietro l'esplicita richiesta del proprio governo, quello maggiormente leso dall'attacco di un anno fa contro la prima missione, quando nove attivisti turchi furono assassinati dai commando israeliani.

 

“Questo rinforza la tesi della presenza di terroristi a bordo, intenzionati a raggiungere esponenti di Hamas, finanziando il Movimento di resistenza islamica palestinese e, creando a bordo, un pericolo concreto”, è stato affermato oggi in ambienti dell’Intelligence israeliana.


 

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"