‘Oltre 500mila coloni israeliani vivono nella Cisgiordania occupata’. Rapporto Pcbs

Ramallah – Pcbs, InfoPal. L'ufficio centrale palestinese di statistica (Pcbs) ha pubblicato un documento con i dati aggiornati sulla presenza di coloni israeliani in Cisgiordania.

Si legge nel rapporto di Pcbs: “Nel 2010, i coloni israeliani sono aumentati in Cisgiordania dell'1,4% rispetto alla fine del 2009.

A fine 2010, i coloni israeliani nei Territori palestinesi occupati erano 518.974, un anno prima erano 511.739.

Il rapporto dimostra come il numero di coloni israeliani nei Territori palestinesi occupati sia aumentato di 40 volte dal 1972 al 2010.

Numero di insediamenti israeliani in Cisgiordania a fine 2010: sono 144 le colonie, 26 a Gerusalemme, 16 insediamenti sono stati annessi a Israele. Tra Ramallah e al-Bireh si rilevano 24 insediamenti.

La maggioranza dei coloni vivono nell'area di al-Quds (Gerusalemme) e rappresentano il 51% (262.493) del totale della Cisgiordania occupata.

Sul numero totale di coloni israeliani che occupano la Città santa, 196.178 abitano nell'area intorno a Gerusalemme, ovvero nelle zone annesse da Israele nel 1967 e considerate parte della provincia di Gerusalemme.

Tra Ramallah e al-Bireh abitano 96.364 coloni, 56.202 a Betlemme, 33.159 nella città di Salfit, mentre a Tubas si registra il più basso numero con 1.452 coloni israeliani.

Classificazione delle colonie:

– Colonie urbane: sono 49, 22 delle quali si trovano a Gerusalemme e sono abitate dall'88,5% del totale dei coloni;

– colonie agricole: sono 95, di cui 51 classificate come “comunità” (communal). Funzionano come una cooperativa e hanno una popolazione di 44.243 coloni;

– colonie moshav sono 17 con 3.936 coloni.

(Foto: Palestinian Central Bureau of Statistics – Pcbs).

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"