Orda di coloni brucia terreni agricoli a Nablus

Cisgiordania-PIC, Imemc e Quds Press. Venerdì, un gruppo di coloni fanatici israeliani ha invaso terre agricole palestinesi nel villaggio di Asira al-Qibliya, a sud della città settentrionale di Nablus, in Cisgiordania, e le ha bruciate.

Ghassan Daghlas, un funzionario dell’Autorità palestinese che controlla le attività coloniali di Israele nella Cisgiordania settentrionale, ha riferito che 60 coloni hanno invaso le terre agricole, nella zona meridionale del villaggio, e le hanno date alle fiamme.

Ha aggiunto che i coloni hanno anche lanciato pietre contro diverse case vicine, prima che i locali li intercettassero.

Inoltre, un gruppo di coloni ha lanciato pietre contro diverse auto e case nel villaggio di Marda, a nord di Salfit, nella parte centrale della Cisgiordania, causando danni e scrivendo graffiti razzisti.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"