Orda di coloni ruba attrezzature agricole da uliveto palestinese a Nablus

Nablus-PIC e Wafa. Mercoledì, un’orda di coloni ha rubato attrezzature usate per la raccolta delle olive in un campo di Jalud, a sud di Nablus, nella Cisgiordania occupata.

Il funzionario locale Ghassan Daghlas ha affermato che i coloni dell’avamposto illegale di Ahiya hanno rubato varie attrezzature, comprese una sega da potatura da un uliveto appartenente all’agricoltore Mahmoud Fawzi.

Nelle ultime settimane, i coloni israeliani – con l’aiuto dell’esercito di occupazione – hanno iniziato a sabotare la stagione della raccolta delle olive distruggendo e bruciando ulivi o rubando i raccolti.

I coloni attaccano ripetutamente terreni e proprietà agricole palestinesi in Cisgiordania, dove ci sono oltre 200 insediamenti illegali e decine di piccoli avamposti.

Episodi di terrorismo e violenza da parte di coloni contro i palestinesi e le loro proprietà sono all’ordine del giorno in tutta la Cisgiordania.

tag: , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"