Ordini di demolizione per 8 abitazioni a Hebron

Hebron-Imemc. Lunedì, i soldati israeliani hanno invaso Masafer Yatta, a sud di Hebron, nella Cisgiordania occupata, e hanno consegnato ordini di demolizione ai danni di otto case palestinesi.

Fonti locali hanno riferito che diverse jeep dell’esercito hanno invaso Masafer Yatta, dopo averla circondato, e hanno consegnato gli ordini di demolizione contro le case di Mohammad Mousa Makhamra, Ahmad al-Yatim, Mahmoud Issa Yatim, Khalil Issa Yatim, Ahmad Ismael Dababsa, Anan Mohammad Abed-Rabbo, e Qassem Abu Tohfa.

Masafer Yatta è oggetto di continue invasioni e violazioni che colpiscono i residenti, le loro case e le loro terre.

La Commissione contro la colonizzazione e per la resistenza contro il Muro ha riferito che, nel 2019, Israele ha demolito 686 case e strutture in Cisgiordania, di cui 300 nella Gerusalemme occupata.

tag: , , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"