Organizzazione dei Palestinesi all’estero manifesta appoggio verso conferenza internazionale contro l’apartheid israeliano

Istanbul-PIC. La Conferenza popolare dei Palestinesi all’estero ha annunciato il suo appoggio alle decisioni prese dalla prima Conferenza globale sull’apartheid israeliano ed il suo sostegno alla Coalizione internazionale contro il regime di apartheid israeliano.

La decisione è stata diffusa attraverso un comunicato stampa rilasciato dalla Conferenza popolare, dopo che la Conferenza globale sull’apartheid israeliano ha concluso le sue sessioni a Istanbul, sabato 30 novembre.

Nella sua dichiarazione, la Conferenza popolare con sede a Beirut ha sottolineato l’importanza di organizzare tali incontri ed eventi per esporre le politiche e le pratiche razziste di Israele, e creare un’atmosfera internazionale di sostegno verso i diritti dei palestinesi.

La conferenza è stata preparata dall’Organizzazione globale contro la discriminazione e la segregazione razziale e dall’Unione delle ONG del mondo islamico.

Alla conferenza hanno partecipato personalità di spicco, tra cui il consigliere capo del presidente Erdogan, Adnan Tanriverdi, padre Atallah Hanna, arcivescovo della Chiesa ortodossa palestinese nella Gerusalemme occupata, ed il professor Richard Falk, ex-relatore speciale delle Nazioni Unite.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"