Otto bulldozer israeliani invadono i confini della Striscia di Gaza

Gaza-PIC e Quds Press. Lunedì mattina, diversi bulldozer israeliani si sono infiltrati nelle aree di confine orientali nel nord e nel centro di Gaza e hanno iniziato a livellare dei terreni.

Secondo fonti locali, quattro bulldozer corazzati sono arrivati da un posto militare dietro la barriera di sicurezza, nella parte orientale della cittadina di Jabalia, nel nord di Gaza, e si sono diretti ad est della città di Gaza.

Altri quattro bulldozer si sono infiltrati nell’area est dei campi profughi di al-Maghazi e al-Bureij, nel centro di Gaza, e hanno iniziato a realizzare degli scavi.

Durante le incursioni, le forze d’occupazione israeliane hanno aperto il fuoco contro i pastori palestinesi in una zona di confine ad est di Juhor ad-Dik, a sud della città di Gaza. Fortunatamente, non ci sono stati feriti.

Le aree di confine orientale di Gaza soffrono ripetutamente per le incursioni militari israeliane e gli attacchi armati, che sono visti come violazioni dell’ultimo cessate il fuoco tra la resistenza palestinese ed Israele.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"