Le condizioni nelle carceri israeliane uccideranno i prigionieri palestinesi ancor prima del coronavirus

Le condizioni nelle carceri israeliane uccideranno i prigionieri palestinesi ancor prima del coronavirus

MEMO. I prigionieri palestinesi si trovano oggi intrappolati a combattere su due fronti: da una parte contro la pandemia del coronavirus, e dall’altra contro le terrificanti condizioni delle carceri di Israele; stanno morendo cercando di sopravvivere.  Fino ad ora, quattro prigionieri palestinesi sono risultati positivi al coronavirus, ma si prevede che il loro numero possa aumentare notevolmente. Un altro detenuto … Continua a leggere

17 aprile, Giornata di solidarietà con i prigionieri politici palestinesi

17 aprile, Giornata di solidarietà con i prigionieri politici palestinesi

A cura dei Giovani Palestinesi d’Italia. Il 17 aprile si celebra la Giornata di solidarietà con i prigionieri palestinesi, contro la detenzione amministrativa, le torture, i maltrattamenti che i detenuti ricevono ogni giorno dalla polizia e dall’esercito israeliano. Tale data è stata concordata dal Consiglio Nazionale Palestinese (PNC) dell’OLP per ricordare la liberazione di Mahmoud Bakir Hijazi nel 1974, il … Continua a leggere

Israele restringe sforzi UNRWA nei campi profughi di Gerusalemme

Israele restringe sforzi UNRWA nei campi profughi di Gerusalemme

Gerusalemme – MEMO. Il portavoce dell’UNRWA, Sami Mshasha, ha affermato che le autorità israeliane d’occupazione stanno bloccando gli sforzi dell’agenzia per prevenire la diffusione del Coronavirus nella Gerusalemme occupata e nei suoi campi profughi. Parlando con l’agenzia stampa Wafa, Sami Mosha’sha ha affermato che le restrizioni sono una estensione delle limitazioni imposte ormai da due anni da Israele sulle attività dell’UNRWA … Continua a leggere

Raid israeliano ferma i test clinici sul Coronavirus a Gerusalemme est

Raid israeliano ferma i test clinici sul Coronavirus a Gerusalemme est

Palestinechronicle.com. Un’altra clinica palestinese è stata chiusa, martedì, e diversi attivisti sono stati arrestati dalle forze israeliane nella Gerusalemme est occupata. Il raid israeliano è stata l’ultima azione intrapresa dall’esercito israeliano per limitare gli sforzi palestinesi volti a contenere la diffusione del coronavirus in Palestina. La clinica di fortuna è stata istituita in una moschea locale nel quartiere palestinese di … Continua a leggere

Coloni israeliani costruiscono casa e invadono centro per giovani palestinesi in Cisgiordania

Coloni israeliani costruiscono casa e invadono centro per giovani palestinesi in Cisgiordania

Nablus – MEMO e Wafa. I coloni israeliani hanno allestito una casa mobile su un terreno palestinese nel villaggio di Qaryout, situato a sud-ovest di Nablus, Cisgiordania. La casa è stata piazzata da israeliani provenienti dalla colonia di Shilo, che stanno approfittando della quarantena dovuta al Coronavirus per impadronirsi di terre palestinesi e stabilire una nuova colonia, secondo quanto ha … Continua a leggere

In ricordo di Vik-Vittorio Arrigoni

In ricordo di Vik-Vittorio Arrigoni

Vik-Vittorio Arrigoni fu assassinato a Gaza, nove anni fa. Era il 15 aprile del 2011. Una gang di criminali, al servizio di poteri più grandi di loro e certamente non della causa palestinese, tolse la vita a un uomo valoroso e coraggioso, ma ne ha reso imperituro il ricordo e l’esempio.   Nel ricordo di Vittorio, Unadikum:    

Coloni israeliani evadono quarentena e aggrediscono palestinesi

Coloni israeliani evadono quarentena e aggrediscono palestinesi

Valle del Giordano – MEMO e Wafa Martedì mattina, coloni hanno attaccato un gruppo di palestinesi con pietre e gas lacrimogeni, oltre ad aver dato fuoco a due auto nella Valle del Giordano occupata. I membri del gruppo terroristico noto come “gioventù della collina” della colonia di Yitzhar, erano stati messi in quarantena in una struttura dell’esercito nella Valle del … Continua a leggere

A Gaza manca il minimo sanitario per affrontare il COVID-19

A Gaza manca il minimo sanitario per affrontare il COVID-19

Gaza – PIC. Il ministero della Salute palestinese ha lanciato l’allarme sulla gravità della situazione sanitaria nella Striscia di Gaza, dopo che il laboratorio centrale ha esaurito le forniture per analizzare i test del Coronavirus (COVID-19), e ha chiesto di aiutare urgentemente Gaza, fornendo ulteriori test. Durante una conferenza stampa tenutasi sabato, il portavoce del ministero della Salute, Ashraf al-Qidra, … Continua a leggere

Categorie