Gerusalemme, ragazzino gravemente ferito dalle forze di occupazione

Gerusalemme, ragazzino gravemente ferito dalle forze di occupazione

Gerusalemme-PIC e Imemc. Soldati israeliani sotto copertura hanno invaso, giovedì sera, il campo profughi di Shu’fat, nella Gerusalemme occupata, e hanno gravemente ferito un ragazzino palestinese, Mohammed Essam al-Kawasmi, 15 anni. Tha’er Fasfous, portavoce di Fatah a Shu’fat, ha detto che i soldati hanno inseguito quattro ragazzini mentre camminavano nell’area di Ras Khamis, nel campo profughi, e hanno sparato contro di … Continua a leggere

FPLP: la situazione a Gaza può esplodere in qualsiasi momento

FPLP: la situazione a Gaza può esplodere in qualsiasi momento

Gaza-PIC. Il Fronte popolare per la liberazione della Palestina (FPLP) ha avvertito che la situazione nella Striscia di Gaza assediata è diventata intollerabile e può esplodere da un momento all’altro. “Non mettete alla prova la nostra pazienza o la pazienza della nostra gente. Siamo in grado di gestire gli scioperi uno dopo l’altro”, ha detto il funzionario del FPLP Ahmed … Continua a leggere

“Il sistema dei permessi israeliani non riguarda la sicurezza, riguarda la segregazione”

“Il sistema dei permessi israeliani non riguarda la sicurezza, riguarda la segregazione”

972mag.com. Di Edo Konrad. (Da InvictaPaletina). Il sistema dei permessi rilasciati ai Palestinesi consente a Israele di reclutare informatori, sopprimere l’attività politica e creare un sistema opaco di segregazione e controllo. Certamente non riguarda la sicurezza, dice Yael Berda. L’immagine dovrebbe essere familiare a ogni persona  con una minima conoscenza della Palestina. Centinaia di uomini di mezza età accalcati assieme ad … Continua a leggere

Striscia di Gaza, 1250 Palestinesi a rischio di cecità per crisi sanitaria

Striscia di Gaza, 1250 Palestinesi a rischio di cecità per crisi sanitaria

MEMO. Circa 1.250 Palestinesi a Gaza rischiano di perdere la vista a causa della grave crisi del carburante che gli ospedali di Gaza stanno affrontando, ha riportato l’agenzia di stampa Al-Rai. Il ministero della Sanità ha criticato il silenzio globale riguardo la crisi umanitaria che sta minacciando la vita di migliaia di pazienti negli ospedali di Gaza. A causa dell’assedio israeliano … Continua a leggere

1200 detenuti nel carcere di Ofer iniziano sciopero della fame

1200 detenuti nel carcere di Ofer iniziano sciopero della fame

MEMO. Oltre 1.200 prigionieri palestinesi nella prigione israeliana di Ofer hanno iniziato uno sciopero della fame a tempo indeterminato, in segno di protesta contro le continue violazioni dell’occupazione contro di loro, secondo quanto riportato dall’agenzia Shehab News. 150 prigionieri palestinesi sono stati feriti quando la polizia militare speciale israeliana ha preso d’assalto la prigione di Ofer, lunedì mattina. Secondo il … Continua a leggere

Bombardamento israeliano contro sito della resistenza palestinese nel nord della Striscia di Gaza

Bombardamento israeliano contro sito della resistenza palestinese nel nord della Striscia di Gaza

Gaza-Quds Press e PIC. Martedì sera aerei F 16 israeliani hanno bombardato un sito della resistenza nella città di Beit Lahiya, nel nord della Striscia di Gaza, senza causare feriti. Gli F16 hanno bombardato il sito almeno quattro volte causando enormi esplosioni e gravi danni alle case vicine. Nella giornata di martedì, un giovane palestinese è stato ucciso e altri … Continua a leggere

La presa in giro morale di Israele che chiede soldi agli arabi e agli iraniani per la propria ‘Nakba’

La presa in giro morale di Israele che chiede soldi agli arabi e agli iraniani per la propria ‘Nakba’

Palestine Chronicle. Di Ramzy Baroud (Da Zeitun.info). La partita è in corso. Israele, che ci si creda o no, sta chiedendo che sette Paesi arabi e l’Iran paghino 250 miliardi di dollari come risarcimento per ciò che sostiene essere stata l’espulsione forzata di ebrei dai Paesi arabi alla fine degli anni ’40. Gli eventi citati da Israele sarebbero avvenuti nel periodo in cui le … Continua a leggere

ONU: 254 palestinesi uccisi, 23 mila feriti nelle manifestazioni a Gaza

ONU: 254 palestinesi uccisi, 23 mila feriti nelle manifestazioni a Gaza

Gaza-MEMO. Oltre 250 Palestinesi sono stati uccisi e 23 mila sono stati feriti dai proiettili sparati dall’esercito israeliano dall’inizio delle proteste della “Grande Marcia del Ritorno” nella Striscia di Gaza, dal 30 marzo al 31 dicembre del 2018, secondo quanto riferito da un rapporto dell’Ufficio delle Nazioni Unite per gli affari umanitari- (OCHA), pubblicato lunedì. “Dal 30 marzo 2018, la Striscia di … Continua a leggere

Cisgiordania, manifestazioni di massa in solidarietà con i palestinesi aggrediti in carcere

Cisgiordania, manifestazioni di massa in solidarietà con i palestinesi aggrediti in carcere

Cisgiordania-PIC e Quds Press. Martedì, migliaia di cittadini palestinesi a Hebron/a-Khalil, Ramallah e Nablus hanno partecipato a proteste organizzate per denunciare le aggressioni israeliane contro i prigionieri nel carcere di Ofer. I partecipanti hanno issato cartelli e foto di prigionieri e hanno scandito slogan condannando le violazioni di Israele contro i detenuti palestinesi nelle prigioni e manifestando il loro sostegno. … Continua a leggere

Categorie