Ragazza palestinese investita da colono a Betlemme

Ragazza palestinese investita da colono a Betlemme

Betlemme-PIC. Un colono israeliano, che guidava ad alta velocità su una strada di Betlemme, nel sud della Cisgiordania occupata, ha investito una ragazza palestinese, domenica sera. Secondo fonti locali, un colono ha lanciato la sua auto contro Dunya Awwad, di Wad Rahhal, nel sud di Betlemme, mentre camminava con suo fratello su una strada vicino all’insediamento illegale di Efrat, a Betlemme, ed è … Continua a leggere

IOF feriscono palestinese vicino a Jenin

IOF feriscono palestinese vicino a Jenin

Jenin-PIC. Un giovane palestinese è stato ferito domenica mattina, colpito dalle forze d’occupazione israeliane (IOF) ad un posto di blocco situato vicino al Muro di annesione israeliano ad ovest di Jenin. Fonti locali hanno riferito che le IOF hanno sparato a Mohammed Jaradat, 32 anni, mentre cercava di entrare nei territori palestinesi occupati dal 1948. Hanno aggiunto che Jaradat è … Continua a leggere

102° anniversario della Dichiarazione Balfour: data nefasta per milioni di palestinesi

102° anniversario della Dichiarazione Balfour: data nefasta per milioni di palestinesi

InfoPal. Sono passati 102 anni dalla dichiarazione di sostegno al progetto sionista di una “homeland” ebraica in Palestina rilasciata da sir Arthur James Balfour davanti al governo britannico. Era il 2 novembre del 1917. Data nefasta per milioni di Palestinesi: da quella dichiarazione e dalle scelte politiche, dagli eventi storici che ne seguirono, verranno espulsi, privati della patria, segregati, imprigionati, … Continua a leggere

Imminente la decisione europea sull’obbligo di porre l’etichetta sui prodotti coloniali

Imminente la decisione europea sull’obbligo di porre l’etichetta sui prodotti coloniali

Betlemme-Maan. In Israele avvertono preoccupazione per la probabile decisione, da parte della giustizia europea, di imporre l’obbligo di applicare l’etichetta sulle merci israeliane prodotte negli insediamenti coloniali. La sentenza è attesa il prossimo 12 novembre, come stabilito dal programma pubblicato dalla Corte di Giustizia Europea, e rappresenterà la conclusione di una parabola giudiziaria iniziata quando un colono residente in Cisgiordania, … Continua a leggere

La prigioniera amministrativa Hiba al-Labadi, in sciopero della fame, ricoverata in ospedale

La prigioniera amministrativa Hiba al-Labadi, in sciopero della fame, ricoverata in ospedale

PIC. La Commissione palestinese per i prigionieri ha dichiarato che il servizio penitenziario israeliano, venerdì, ha trasferito la detenuta amministrativa in sciopero della fame, Hiba al-Labadi, nella clinica della prigione di Ramle dopo che le sue condizioni di salute sono gravemente peggiorate. La Commissione ha affermato che al-Labadi, che ha iniziato uno sciopero della fame ad oltranza 39 giorni fa, … Continua a leggere

Striscia di Gaza, bombardamento aereo israeliano uccide un Palestinese e ne ferisce altri 2

Striscia di Gaza, bombardamento aereo israeliano uccide un Palestinese e ne ferisce altri 2

Gaza-PIC e Quds Press. All’alba, un cittadino palestinese è stato ucciso e altri due hanno riportato ferite durante attacchi aerei israeliani sulla Striscia di Gaza. Il ministero della Sanità a Gaza ha reso noto che un cittadino identificato come Ahmed al-Shahri è morto a causa di gravi ferite provocategli da un raid aereo israeliano in una zona a ovest di … Continua a leggere

Forze israeliane feriscono 96 palestinesi al confine di Gaza

Forze israeliane feriscono 96 palestinesi al confine di Gaza

Gaza-IMEMC. Almeno 96 palestinesi sono rimasti feriti, venerdì, quando le forze israeliane hanno attaccato decine di manifestanti presenti all’81° venerdì della Grande Marcia del Ritorno, al confine tra Gaza e Israele. Il ministero della Sanità ha riferito che le forze d’occupazione israeliane hanno sparato a 96 manifestanti palestinesi, 57 dei quali sono stati feriti con munizioni letali. Decine di manifestanti … Continua a leggere

Un’associazione per i diritti umani: la modifica dei titoli di lavoro dell’URNWA contribuisce alla cancellazione del diritto al ritorno

Un’associazione per i diritti umani: la modifica dei titoli di lavoro dell’URNWA contribuisce alla cancellazione del diritto al ritorno

Quds Press. L’associazione che si occupa dei diritti dei rifugiati palestinesi ha rifiutato la sostituzione, da parte dell’Agenzia per il Soccorso e l’Impiego dei Rifugiati (URNWA), del titolo lavorativo di “direttore dei servizi del campo profughi” in “direttore dei servizi presso la collettività locale”. E’ infatti preciso convincimento dell’organizzazione per i diritti umani che tale iniziativa privi i rifugiati di uno … Continua a leggere

Israele continua ad impedire uscita da Gaza di alimenti trasformati per la vendita

Israele continua ad impedire uscita da Gaza di alimenti trasformati per la vendita

Gaza-MEMO. Le autorità israeliane continuano ad impedire l’uscita di alimenti trasformati per la vendita al di fuori della Striscia di Gaza, secondo quanto riferito mercoledì dall’ONG Libertà di Movimento (Gisha). In un comunicato stampa, Gisha ha annunciato di aver scritto una lettera questa settimana chiedendo al ministero della Sanità israeliano di “agire immediatamente per istituire procedure e linee guida chiare … Continua a leggere

Le forze israeliane hanno nuovamente imprigionato Khalida Jarrar

Le forze israeliane hanno nuovamente imprigionato Khalida Jarrar

PIC. Mercoledì sera e all’alba di giovedì, le forze di occupazione israeliane (IOF) hanno rapito otto cittadini palestinesi, tra cui la parlamentare Khalida Jarrar, dalle loro case in diverse aree della Cisgiordania. Jarrar, una dirigente di spicco del Fronte popolare per la liberazione della Palestina-FPLP, era stata rilasciata lo scorso marzo dopo 20 mesi di prigione.  

Categorie