Palestinese ferito dalle forze israeliane a Hebron

Hebron/al-Khalil-Ma’an. Venerdì pomeriggio, le forze israeliane hanno ferito un palestinese durante un presunto tentativo di attacco con il coltello nell’insediamento israeliano illegale di Kiryat Arba, vicino a Hebron, nel sud della Cisgiordania.

I media israeliani hanno riferito che i militari hanno aperto il fuoco contro un palestinese che ha tentato di effettuare un attacco con il coltello. Non ci sono stati feriti tra gli israeliani.

Il ministero della Sanità palestinese ha identificato il palestinese ferito come Ghazi Skafi, 35 anni.
Gli autoctoni hanno riferito a Ma’an di aver sentito dei colpi sparati vicino a Kiryat Arba prima di vedere un palestinese a terra.
Il collegamento civile palestinese ha detto che Skafi è stato colpito e ferito all’addome e alle gambe, ed è stato poi trasferito all’ospedale israeliano Shaare Tzedek.

Le forze israeliane hanno detenuto decine di palestinesi, molti dei quali minorenni, per “possesso di coltelli”, a seguito di un’ondata di presunti ed effettivi attacchi da parte di palestinesi su piccola scala. Hebron è diventato l’epicentro delle violenze, con diversi palestinesi uccisi mentre venivano trattenuti ai posti di blocco nella’area.
Testimoni hanno anche dichiarato che, in diversi casi, sono state le forze di sicurezza israeliane a mettere coltelli vicini ai palestinesi uccisi o imprigionati sostenendo che i soldati si sono auto-difesi durante l’attacco.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"