Palestinese obbligato a demolire la propria casa a Qalansuwa

Qalansuwa-PIC. Giovedì, le autorità israeliane hanno costretto un cittadino palestinese a radere al suolo la propria casa nella città di Qalansuwa, dopo aver minacciato di fargli pagare spese esorbitanti di demolizione.

Il proprietario, Saleh Jamel, ha dovuto demolire la sua casa dopo aver ricevuto una minaccia scritta di demolizione da parte delle autorità israeliane.

“Non ho altra scelta che demolire la mia residenza, dopo aver ricevuto molti ordini di demolizione. Anche se sono andato in tribunale e ho combattuto per la mia casa, tutti i tentativi sono falliti”, ha affermato Jamel.

Alcuni anni fa, la famiglia di Jamel ha dovuto demolire una delle sue case con il pretesto della costruzione senza permessi.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"