Palestinesi feriti dalle IOF a Jenin

Jenin-PIC. Due palestinesi sono stati feriti a colpi d’arma da fuoco e decine hanno sofferto gli effetti dell’inalazione di gas lacrimogeni sparati dalle forze d’occupazione israeliane (IOF), che hanno invaso il campo profughi di Jenin, lunedì mattina.

Fonti locali hanno riferito ad un giornalista di PIC che le IOF, nelle prime ore del mattino, sono state dispiegate nelle strade di Jenin e hanno perquisito diverse case palestinesi.

Le IOF hanno arrestato tre cittadini palestinesi mentre si trovavano nelle loro case, compreso il leader del Jihad islamico, Khaled Abu Zeina, che è stato rilasciato dalle carceri israeliane solo pochi mesi fa, dopo aver scontato una condanna di 15 anni.

Le IOF si sono scontrate con i residenti del campo di Jenin durante il raid. Decine di giovani sono scesi in strada per resistere all’attacco, costringendo i soldati delle IOF a ritirarsi.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"