Palestinesi prendono parte a manifestazioni nella “zona cuscinetto” di Gaza

Gaza-MEMO. Venerdì, un gran numero di Palestinesi si sono incontrati nella zona cuscinetto tra Gaza ed Israele per prendere parte a manifestazioni in corso contro l’occupazione israeliana ormai decennale.

In una dichiarazione, l’Autorità nazionale di Gaza per la rottura dell’assedio ha invitato il popolo di gazawi a prendere parte alla manifestazione del venerdì, che si è svolta con lo slogan “Giorno dei prigionieri”.

Mercoledì, migliaia di palestinesi hanno segnato il Giorno dei prigionieri palestinesi (celebrato il 17 aprile di ogni anno) organizzando manifestazioni in tutta la Cisgiordania occupata.

I manifestanti di Gaza chiedono il rispetto del diritto dei rifugiati palestinesi a tornare nelle loro case nella Palestina storica, da cui furono espulsi nel 1948 per far posto allo stato di Israele.

Chiedono anche la fine dell’embargo israeliano di 12 anni sulla Striscia di Gaza, che ha distrutto l’economia dell’enclave costiera e privato i suoi circa due milioni di abitanti di molti beni di prima necessità.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

tag: ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"