Partirà il primo volo per la normalizzazione dei rapporti fra Israele e Arabia Saudita

Nazareth-PIC. Secondo il quotidiano in lingua ebraica Yedioth Ahronoth, sono stati presi gli accordi per attivare i voli diretti dall’aeroporto israeliano di Ben Gurion verso l’Arabia Saudita con una fermata ad Amman, in Cisgiordania, in una manovra simbolica volta a normalizzare i rapporti fra Israele e Arabia Saudita.

La decisione è stata raggiunta in seguito a colloqui a porte chiuse avvenuti recentemente fra gli USA, l’Autorità palestinese e Israele per trasferire i pellegrini dall’aeroporto di Ben Gurion in Arabia Saudita.

Secondo le fonti, l’accordo diverrà effettivo il prima possibile e fa parte dei tentativi in corso per normalizzare i rapporti di Arabia Saudita e Israele con la mediazione statunitense.

Recentemente il ministro dei trasporti israeliani aveva proposto di collegare la propria rete ferroviaria con la Giordania e l’Arabia Saudita e aveva presentato l’idea all’inviato in Medio Oriente del Presidente degli USA Donald Trump.

Prima di questo accordo, l’Arabia Saudita aveva rifiutato tutte le iniziative di “normalizzazione”, compreso il trasferimento dei pellegrini a Makkah per compiere l’Hajj (il pellegrinaggio maggiore) e l’Umrah (pellegrinaggio minore) attraverso l’aeroporto di Ben Gurion.

Traduzione di F.G.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"