Per i media italiani la Palestina non esiste…

Riceviamo da BoccheScucite e pubblichiamo.

L’occhio cade subito sulla mappa

…ma per il Venerdi di Repubblica la Palestina non esiste…

 

La rubrica “Dolce vita” ha ospitato recentemente un articolo davvero “leggero” su Tel Aviv (Il Venerdì di Repubblica, 15 settembre) “l’altra faccia di Israele, dove per non pensare al conflitto si vive un eterno presente, a soli 80 chilometri da Gerusalemme”. Ma, come sanno perfettamente i grafici, l’occhio del lettore, subito dopo la foto a tutta pagina, viene attratto dalla cartina geografica appena sotto il titolo. Sarebbe stato decisamente meglio se non l’avessero messa: i contorni del disegnatore indicano chiaramente Israele, l’Egitto a sud e la Giordania ad est. Le scritte non mancano per specificare questi paesi, come anche le città di Gerusalemme e di Tel Aviv. Ma con incredibile superficialità (o calcolo politico?) lì dove nella mappa viene contornata la Cisgiordania, non compare nessuna scritta, mentre l’intera Striscia di Gaza addirittura non c’è.

Sicuramente il lettore di Repubblica non resterà turbato e nessuno si sentirà in dovere di protestare o di rettificare: semplicemente la Palestina e i suoi tre milioni e mezzo di abitanti non esistono.

BoccheScucite

 

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"