Pesanti piogge causano il crollo di sezioni del muro dell’annessione vicino a Gerusalemme

Gerusalemme-IMEMC. Le forti piogge cadute su diverse parti della Palestina occupata hanno causato il crollo di alcune sezioni del Muro di Annessione costruito da Israele nei pressi del campo profughi di Shu’fat.

Il muro ha isolato i palestinesi dalle loro terre e li ha separati dalla colonia illegale di Pisgat Zeev.

Il Muro ha isolato vaste aree di terra, di proprietà dei nativi di Anata e Shu’fat, oltre a quelle appartenenti al Dipartimento islamico del Waqf situato nella valle tra il campo profughi e la colonia illegale.

Inoltre, il Muro ha anche tagliato fuori oltre 70.000 Palestinesi, titolari di carte d’identità di Gerusalemme, che vivono a Shu’fat, nelle aree di Salam, Ras Khamis, Ras Shehada e Anata.

tag: , , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"