“I piani coloniali israeliani a Jabal Mukabber sono una guerra contro i Palestinesi”

Gerusalemme-PIC e Quds Press. Esperti ritengono il piano coloniale israeliano a Jabal al-Mukabber come una guerra dichiarata contro i Palestinesi.
L’analista politico palestinese Rasem Abeidat ha scritto su Facebook che il governo israeliano ha intensificato la guerra demografica contro i Palestinesi nella Gerusalemme occupata in un tentativo di ebraicizzare la città.
I commenti dell’analista sono stati rilasciati dopo l’annuncio israeliano di proseguire con un piano per la costruzione di 176 nuove unità abitative a Jabal al-Mukabber e di passare la proposta al comitato per la pianificazione e la costruzione per l’approvazione definitiva, questo mercoledì.
Secondo il Canale 2 israeliano, il piano, creato nel 1994, ha ricevuto solo ora i permessi di costruzione.
“Deportazione, sfollamento ed isolamento sono il cuore delle tattiche di guerra demografica israeliane”, ha avvisato l’esperto.
Il piano ha come obiettivo l’espansione del quartiere ebraico di Nov Tsiyon, la più grande colonia israeliana nella Gerusalemme est.
Il sindaco israeliano di Gerusalemme, Nir Barakat, ha anche affermato che le attività coloniali continueranno “50 anni dopo l’unificazione della città”, riferendosi al sequestro della terra palestinese.

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"