Piano palestinese per affrontare la colonizzazione dell’istruzione a Gerusalemme

Gerusalemme occupata – PIC. Il settore dell’istruzione nella Gerusalemme occupata è esposto a una frenetica campagna di ebraicizzazione e di colonizzazione dopo che il governo israeliano ha stanziato circa 15 miliardi di shekel per costruire scuole e imporre il proprio programma di studi ai palestinesi.

Il direttore generale dell’ufficio istruzione di Gerusalemme Samir Jebril ha riferito a PIC che c’è un piano ufficiale per proteggere il processo educativo palestinese a Gerusalemme.

Jebril ha spiegato che il piano include sforzi per ridurre i finanziamenti di Israele per il settore dell’istruzione privata attraverso la ricerca di un sostegno finanziario alternativo e anche per fornire borse di studio complete per gli studenti palestinesi della Città Vecchia di Gerusalemme e di altri quartieri.

Il piano mira anche a costruire scuole, o affittare o comprare edifici per usarli come scuole per gli studenti palestinesi della Città Santa e per sostenere asili nido privati, ha aggiunto il funzionario.

Secondo lui, sono stati stanziati 50 milioni di dollari per la costruzione di nuove scuole a Gerusalemme.

Traduzione per InfoPal di Daniela Caruso

 

 

tag:

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"