Polizia evacua palestinesi da Bab al-Rahma

Gerusalemme occupata-PIC. Lunedì, il capo della polizia israeliana a Gerusalemme ha ordinato l’evacuazione dell’edificio di preghiera di Bab al-Rahma, della moschea di al-Aqsa.

Secondo fonti locali, le forze di polizia israeliane hanno eseguito gli ordini del loro comandante per l’evacuazione forzata dei fedeli musulmani dall’edificio.

Nelle ultime settimane, le forze israeliane hanno invaso diverse volte l’area di Bab al-Rahma e confiscato mobili dall’edificio.

A febbraio, i cittadini di Gerusalemme sono riusciti a riaprire l’area di preghiera Bab al-Rahma, dopo una chiusura di 16 anni.

Funzionari palestinesi hanno già espresso il timore che Israele abbia l’intenzione di impadronirsi dell’area di Bab al-Rahma per trasformarla in un tempio ebraico, come preludio alla conquista dell’intero sito santo islamico, che gli ebrei affermano essere il “Monte del tempio”.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"