Polizia israeliana arresta guardia di al-Aqsa, vietandogli di avvicinarsi alla moschea

Gerusalemme occupata – PIC. Martedì, la polizia israeliana ha fermato un cittadino palestinese che lavorava come guardia della moschea di al-Aqsa, a Gerusalemme, vietando la sua entrata nel sito per una settimana.

La guardia di Aqsa Hamza Nemer è stata arrestata martedì sera, nella moschea della Cupola della Roccia, dopo aver affrontato un’incursione della polizia israeliana nel complesso di al-Aqsa. La guardia è stata poi trasferita al centro di interrogatorio di al-Qishla.

Poche ore dopo, Nemer è stato rilasciato, ma soltanto dopo aver ricevuto un ordine di comparizione davanti al Servizio d’intelligence israeliano per un interrogatorio, il 26 maggio, oltre al divieto di avvicinarsi alla moschea.

Questa è la terza volta che Nemer viene arrestato dalla polizia israeliana dall’inizio del 2020.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

q

tag: , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"