Polizia israeliana arresta ragazza palestinese di Gerusalemme nella moschea di al-Aqsa

Gerusalemme occupata – PIC. Domenica sera, la polizia israeliana ha arrestato una ragazza di Gerusalemme mentre si trovava all’interno della cappella della Porta di al-Rahma, nella moschea di al-Aqsa.

Fonti a Gerusalemme hanno riferito che la polizia ha fatto irruzione nella Porta di al-Rahma prima di arrestare la ragazza.

Due anni fa, l’autorità d’occupazione israeliana (IOA) cercò di chiudere la sala di preghiera di al-Rahma e di imporre una divisione temporale e spaziale per un controllo completo sulla Porta di al-Rahma.

Tuttavia, i palestinesi avevano risposto al piano e si erano ribellati, costringendo l’IOA a riaprirla dopo pochi giorni.

L’IOA prende di mira i palestinesi di Gerusalemme con arresti, ordini di deportazione e multe, con l’obiettivo di dissuaderli dal frequentare la moschea di al-Aqsa e di renderla una preda facile per i coloni israeliani.

tag: , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"