Poliziotti israeliani rilasciati un giorno dopo aver ucciso un disabile palestinese

Nazareth – PIC. Domenica, le autorità israeliane hanno rilasciato due poliziotti dal carcere soltanto un giorno dopo aver ucciso un giovane palestinese con bisogni speciali nella Città Vecchia di Gerusalemme.

Eyad al-Hallaq, un palestinese di 32 anni autistico, è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco da agenti di polizia israeliani vicino alla porta di al-Asbat, a Gerusalemme.

I poliziotti hanno affermato che al-Hallaq sembrava essere in possesso di una pistola, ma si è scoperto che era in realtà disarmato, e non ha capito gli ordini degli agenti che gli intimavano di fermarsi.

Secondo testimoni, al-Hallaq è stato colpito almeno sei volte.

L’autorità palestinese (ANP) e molte organizzazioni per i diritti umani hanno condannato l’omicidio di al-Hallaq e hanno chiesto indagini internazionali sui crimini israeliani contro i palestinesi, in particolare le uccisioni extragiudiziali.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"