PPS: 29 Palestinesi rapiti dalle forze israeliane in Cisgiordania e Gerusalemme

IMEMC e PIC. La Società per i prigionieri palestinesi (PPS) ha riferito che, mercoledì all’alba, i soldati israeliani hanno rapito 29 palestinesi, tra cui un parlamentare eletto, da diverse località della Cisgiordania occupata, inclusa Gerusalemme Est.

Il PPS ha dichiarato che i soldati hanno preso d’assalto e saccheggiato decine di case in tutta la Cisgiordania, e installato molti posti di blocco, prima di fermarsi a ispezionare auto e interrogare decine di palestinesi mentre ispezionavano le loro carte d’identità.

Uno dei palestinesi rapiti è il parlamentare Mohammad Abu Teir, 67 anni, proveniente dalla Gerusalemme occupata, ma Israele lo ha esiliato con la forza dalla città nel 2011, e ora risiede nella città di al-Bireh, nel governatorato di Ramallah.

Abu Teir è stato costretto a lasciare Gerusalemme occupata insieme all’ex ministro di Gerusalemme Khaled Abu Arafa e due parlamentari , Ahmad Attoun e Mohammad Totah.

Abu Teir è un ex prigioniero politico, che è stato spesso rapito e detenuto, e che ha trascorso più di 30 anni nelle carceri israeliane. Soffre di diverse patologie croniche.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"