PPS documenta 8 casi di torture contro prigionieri palestinesi

PIC. La Società per i Prigionieri Palestinesi (PPS) di Hebron/al-Khalil ha documentato le testimonianze di otto prigionieri che sono stati sottoposti a torture per mano delle forze d’occupazione israeliane (IOF) al momento dell’arresto.

Il capo della Società, Amjad al-Najjar, ha affermato, in una dichiarazione esclusiva a PIC, che l’IOF hanno violato le leggi internazionali e la Quarta Convenzione di Ginevra, praticando violazioni sistematiche contro i detenuti palestinesi.

Tali pratiche offensive sono eseguite all’arresto, fin dal momento in cui irrompono nelle loro case per portarli nelle prigioni e nei centri di detenzione, sia durante il loro viaggio di trasferimento, ha aggiunto Najjar.

Ha spiegato che le violazioni israeliane includono pestaggi brutali ed insulti, danni alle proprietà, uso di cani poliziotti, prigionieri lasciati ad aspettare fuori dalle case in condizioni climatiche dure.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"