‘Premio Martire Shannaa’ per il giornalismo.

Gaza – Infopal. Ieri, il Forum per l’informazione palestinese, in collaborazione con l’Unione dei Medici arabi, ha lanciato il premio giornalistico “Martire Shannaa”, in memoria del fotoreporter dell’agenzia stampa Reuters, ucciso quaranta giorni fa da un missile israeliano, che lo ha colpito mentre copriva il bombardamento di Gaza.

Ne è stato dato l’annuncio durante una conferenza stampa nella città di Gaza. Erano presenti Imad al-Ifrangi, presidente del Forum, Azmi al-Qishawi vice presidente, e Mohammad al-Akuk, rappresentante dell’Unione dei Medici arabi.

Al-Ifrangi ha detto che la competizione giornalista verterà su: fotografia, ripresa televisiva, il coraggio giornalistico, il report scritto e quello radiofonico. I premi in palio sono di 1000 dollari ciascuno offerti dall’Unione dei Medici arabi.

Il vice presidente del Forum ha aggiunto che nei prossimi giorni verrà pubblicato il bando di partecipazione: la scadenza per la consegna dei lavori sarà il 15 giugno.

 

L’altro ieri, molti giornalisti si sono incontrati davanti alla torre ash-Sharq, al centro della città di Gaza, dove lavorava Shannaa, per  ricordare il quarantesimo giorno della sua morte.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"