Pressioni israeliane sul Sierra Leone per fermare la nave ‘Juliano’

An-Nasira (Nazareth) – Kuna, InfoPal. La radio israeliana ha riferito la notizia, riportata anche da agenzie di stampa mediorientali come la kuwaitiana “Kuna”, delle pressioni che, in queste ore, il governo di Israele sta esercitando sul presidente del Sierra Leone.

La nave greco-svedese “Juliano”, battente bandiera del Sierra Leone, aveva ricevuto il permesso di salpare, pur condizionata a restare in acque greche. Poi era giunta la notizia della presenza della nave della Freedom Flotilla in acque internazionali.

Stando a quanto riferisce la radio locale, il ministro degli Esteri israeliano Avigdor Lieberman ha telefonato al presidente della Repubblica della Sierra Leone, Ernest Bai Koroma, chiedendo una collaborazione nell'impedire che la Juliano lasci le acque territoriali greche.

Per Lieberman l’intento dei passeggeri a bordo è “pura provocazione”.

La risposta di Koroma non si è fatta attendere e ha già chiesto di abbassare la bandiera del proprio paese dalla nave Juliano. Nel riportare questa notizia, la radio israeliana ha citato tale sviluppo come ragione per il rifiuto della autorità greche a far partire la nave greco-svedese della Flotilla.

 

 

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"