Prigionieri a Ramleh in gravi condizioni

1883570363Ramallah˗PIC. I prigionieri palestinesi della clinica del carcere israeliano di Ramleh stanno affrontando circostanze difficili che aggravano le loro condizioni di salute, secondo la società per i prigionieri palestinesi.

Domenica l’avvocato della società, dopo aver visitato la prigione, ha riferito che l’amministrazione del carcere continua a rimandare il trasferimento dei prigionieri malati e feriti negli ospedali civili per visite mediche e interventi chirurgici.

L’avvocato ha aggiunto che, oltre alle loro cattive condizioni di salute, i prigionieri palestinesi subiscono numerose molestie, come il blocco dei canali televisivi di Palestina e Ma’an TV, che costituiscono un collegamento fra i prigionieri e le loro famiglie e un’importante fonte di notizie locali.

Inoltre i prigionieri si lamentano circa la mancanza di spazio nel cortile della prigione, i limiti sui vestiti ricevuti e la bassa qualità del cibo della mensa.

19 palestinesi, dei quali il più giovane è il 14enne Osama Zidat, sono detenuti nella clinica della prigione di Ramleh e le loro condizioni di salute sono fra le peggiori, fra le carceri israeliane.

Traduzione di F.G.

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"