Prigioniero palestinese muore in carcere israeliano dopo vaccinazione Covid-19

Ramallah – PIC. Il prigioniero palestinese Maher Sa’sa, un 45enne di Qalqilya, è morto mercoledì in una prigione israeliana, senza nessuna ragione finora nota.

Non ci sono ancora dettagli chiari sul motivo della sua morte, ma la Commissione palestinese per gli affari dei detenuti ed ex-detenuti e la Società per i prigionieri palestinesi (PPS) hanno affermato che avrebbero cercato informazioni per scoprire la causa della morte.

Il prigioniero Sa’sa era affetto da diversi problemi di salute ed era stato vaccinato per il Covid-19, secondo quanto affermato dalla commissione e dalla PPS.

Hanno ritenuto l’autorità d’occupazione israeliana pienamente responsabile della morte del prigioniero Sa’sa e della vita di altri prigionieri nelle sue carceri.

Sa’sa, padre di sei figli, era in carcere dal 2006, scontando una pena di 25 anni.

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"