Progetti per infrastrutture nell’area industriale di Gaza

PIC. La ministra palestinese dell’economia, Abir Odeh, ha inaugurato questo lunedì tre progetti per riabilitare l’infrastruttura della città industriale di Gaza, con finanziamenti dell’UE.
I progetti di riabilitazione miglioreranno l’infrastruttura nella città industriale per quanto riguarda sanità, elettricità, trattamento dell’acqua e desalinizzazione.
Durante la sua visita alla città industriale, Odeh si è incontrata con funzionari del Programma per lo Sviluppo delle Nazioni Unite, dell’Autorità Palestinese per gli Enti industriali e le Zone libere e dell’Agenzia per la promozione degli investimenti palestinesi.
Ha affermato che nei prossimi due mesi quattro appaltatori avrebbero iniziato a sviluppare e riabilitare l’infrastruttura della città.
La ministra ha affermato che “lo sviluppo e la riabilitazione della città industriale di Gaza è una priorità centrale per il governo, specialmente dal momento in cui ha un ruolo strategico per l’economia nazionale e per migliorare povertà e disoccupazione”.
La città industriale è localizzata in un’area con 38 complessi industriali e logistici.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"