Quattro israeliani feriti durante lanci di pietre anti-occupazione

-1244797791Gerusalemme occupata˗PIC. Mercoledì sera un soldato e tre coloni israeliani sono rimasti feriti in un attacco anti-occupazione nella Gerusalemme occupata.

Violenti scontri sono scoppiati ad al-Issawiya, a est della Gerusalemme occupata, dopo che decine di soldati israeliani avevano invaso il villaggio per reprimere una manifestazione palestinese.

A quanto riportato, un soldato israeliano è rimasto ferito durante gli scontri. Tuttavia gli israeliani negano la notizia.

Secondo il sito news 0404, un giovane palestinese ha lanciato delle pietre contro un tram israeliano del quartiere di Shu’fat, a nord della Gerusalemme occupata, senza però provocare danni né feriti.

Un altro manifestante ha lanciato pietre contro un bus israeliano nei pressi dell’insediamento illegale di Maaleh Adumim, a est della Gerusalemme occupata, e ha ferito leggermente un colono israeliano.

Altri manifestanti hanno lanciato pietre contro un altro autobus che stava viaggiando vicino al villaggio di Tekou’, a est di Betlemme.

I manifestanti palestinesi disarmati spesso rispondono alle aggressioni israeliane lanciando pietre contro le truppe d’occupazione e contro i coloni residenti negli avamposti illegali costruiti su terreni palestinesi.

Traduzione di F.G.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"