Ragazzino prigioniero costretto a rimuovere apparecchio ortodontico con tagliaunghie

A cura dei Giovani Palestinesi d’Italia. Il prigioniero palestinese Muhammad Maghalseh (17 anni) ha dovuto rimuovere il suo apparecchio ortodontico con l’aiuto di altri prigionieri usando un tagliaunghie, poiché l’amministrazione della prigione israeliana di Ofer si è rifiutata di fornire cure mediche e ha ignorato le sue ripetute richieste.
#giovanipalestinesiditalia.

 

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"