Raid e arresti nella Gerusalemme occupata

Gerusalemme occupata-PIC. Mercoledì all’alba è stata lanciata una campagna di incursioni e perquisizioni su vasta scala nella Gerusalemme occupata. Sono stati riportati arresti durante i raid.

Secondo le fonti locali, i veicoli militari israeliani hanno invaso il campo profughi di Shufat sparando proiettili rivestiti di gomma.

Parecchie case del campo sono state invase e perquisite, il che ha portato allo scoppio di violenti scontri.

La tensione è cresciuta mentre un giovane è stato arrestato dopo che la polizia israeliana aveva invaso e perquisito la casa della sua famiglia.

Raid simili sono stati compiuti nella cittadina di Jabal Mukabar, dove sono stati arrestati perlomeno due giovani.

Traduzione di F.G.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"