Raid e invasioni israeliane nella Striscia di Gaza: ucciso un resistente.

Gaza – Infopal

Questa mattina, a Beit Lahiya, nel nord della Striscia di Gaza, un bombardamento israeliano ha colpito un gruppo di resistenti di al-Qassam, ala militare di Hamas: un combattente è rimasto ucciso.

Fonti palestinesi nell’ospedale Kamal Odwan hanno reso noto il decesso di Hisham Shomar, 23 anni, e il ferimento di Omar Hammad, 25 anni, a cui è stato amputato un arto.

Sempre questa mattina all’alba, forze di occupazione israeliane sono entrate nell’area del cimitero dei Martiri, a est del campo profughi di Jabaliya, sparando all’impazzata contro le case dei cittadini, mentre i bulldozer spianavano i terreni agricoli. Gli elicotteri da guerra sorvolavano massicciamente la zona.

Fonti locali hanno riferito che decine di corazzati israeliani accompagnati da tre bulldozer si sono appostati nella zona di Jabal al-Kashef, a est della cittadina, e hanno sparato all’impazzata contro ogni cosa che si muovesse.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"