Rapporto: a maggio, Israele ha arrestato più di 600 palestinesi

MEMO. Le forze di occupazione israeliane hanno arrestato più di 600 palestinesi nei Territori occupati e nella Striscia di Gaza, a maggio, tra cui 94 bambini e nove donne, secondo quanto affermato da gruppi per i diritti umani.

Gli arresti sono stati documentati da associazioni per i detenuti palestinesi e da organizzazioni per i diritti umani, tra cui la Società per i Prigionieri Palestinesi, Addameer, la Commissione per detenuti ed ex-detenuti ed il Centro per i diritti umani al-Mezan.

I dati rivelano che le forze d’occupazione hanno detenuto 197 palestinesi da Gerusalemme, 104 da Ramallah e al-Bireh, 70 da Hebron e 33 da Jenin.

Altri 44 arresti sono stati documentati a Betlemme. Le forze israeliane hanno anche arrestato 48 palestinesi a Nablus, 15 a Tulkarm, 32 a Qalqiliya e cinque a Tubas;  20 da Salfit, otto da Gerico e 29 della Striscia di Gaza.

Le autorità di occupazione hanno emesso 83 ordini di detenzione amministrativa, inclusi 36 di rinnovo.

Al momento ci sono circa 6 mila prigionieri palestinesi detenuti nelle carceri israeliane, tra cui 350 minorenni e 430 amministrativi.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"