Rapporto: Israele pratica discriminazione contro studenti arabi

Territori palestinesi occupati-MEMO. Il Centro di ricerca ed informazione parlamentare israeliano ha rivelato un enorme divario tra il finanziamento del governo verso gli studenti ebrei e quelli arabi nelle scuole israeliane, secondo quanto riferito domenica da Arab48.

Secondo l’indice di sviluppo ed efficienza del ministero dell’istruzione israeliano, gli studenti israeliani sono divisi in quattro classificazioni: debole, debole-intermedio, intermedio-forte e forte.

Il rapporto parlamentare ha rilevato che l’87% degli studenti arabi delle scuole primarie era classificato come debole od intermedio debole, l’88,5% nelle scuole preparatorie e l’87,5 nelle scuole secondarie.

Il rapporto ha scoperto che le scuole a maggioranza araba ottengono molto meno fondi rispetto alle scuole ebraiche, affermando che lo stato paga fino a 43 mila shekel (US$ 12.174) per studente ebreo nelle scuole secondarie, mentre le controparti arabe ricevono un finanziamento di 24.250 shekel (US$ 6,866), quasi la metà.

Il rapporto è stato pubblicato su richiesta del parlamentare arabo della lista comune, Yousef Jabareen, che ha accusato lo stato di discriminazione tra studenti ebrei e arabi.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"