Rapporto settimanale del PCHR sulle violazioni israeliane nei TO

Violazioni israeliane dei diritti umani nei Territori Palestinesi Occupati. 11-17 febbraio 2021.

  • Una donna palestinese è morta di infarto durante un violento raid delle IOF nella sua casa a Nablus.
  • Uso eccessivo della forza delle IOF in Cisgiordania e nella Gerusalemme Est occupata: 19 Palestinesi sono stati feriti.
  • Due incursioni delle IOF nella Striscia di Gaza orientale e due attacchi contro pescherecci nella Striscia di Gaza occidentale.
  • In 106 incursioni delle IOF in Cisgiordania, inclusa Gerusalemme Est occupata: 71 civili sono stati arrestati, tra cui 13 bambini e una donna.
  • Le IOF hanno consegnato 20 notifiche di demolizione a case di Nablus e Betlemme, 5 edifici sono stati demoliti dai proprietari nella Gerusalemme Est occupata e avvisi di evacuazione sono stati notificati a diversi edifici in città.
  • Attacchi dei coloni: i coloni hanno rapito un Palestinese a Tulkarem e attaccato case e veicoli civili a Nablus e Ramallah.
  • Le IOF impediscono l’ingresso dei vaccini Covid-19 nella Striscia di Gaza da due giorni.
  • Le IOF hanno stabilito 69 check-point militari temporanei in Cisgiordania dove hanno arrestato 13 civili palestinesi.

Sommario.

Le forze di occupazione israeliana (IOF) hanno continuato a commettere crimini e violazioni a più livelli contro i civili palestinesi e le loro proprietà, compresi raid nelle città palestinesi caratterizzati da uso eccessivo della forza, aggressioni, abusi e attacchi contro civili per lo più condotti dopo mezzanotte e nelle prime ore del mattino. Inoltre, le IOF hanno portato avanti operazioni di demolizione su vasta scala; hanno consegnato avvisi di demolizione e cessazione dei lavori, soprattutto nelle valli settentrionali del Giordano, nella Cisgiordania orientale. I raid dei coloni sono continuati questa settimana, soprattutto con attacchi contro case e veicoli civili a Nablus.

Inoltre, le autorità dell’occupazione israeliana hanno bloccato per due giorni l’ingresso di 2.000 vaccini Covid-19 nella Striscia di Gaza. I vaccini sono stati inviati dal ministero della Salute a Ramallah.

Nella settimana, il PCHR ha documentato 199 violazioni della legge internazionale per i diritti umani e del diritto internazionale umanitario da parte delle IOF e dei coloni dei Territori Palestinesi Occupati.

Testo integrale qui.

Traduzione per InfoPal di Edy Meroli

tag: ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"