Report del Pchr sulle violazioni israeliane nei TO

Gaza – PCHR – Palestinian centre for human rights. Report settimanale sulle violazioni israeliane dei diritti umani nei Territori palestinesi occupati.

. Le Forze d’occupazione israeliane (Iof) hanno continuato a eseguire attacchi sistematici contro i civili e le proprietà palestinesi nei Territori palestinesi occupati (oPt)

. Le Iof hanno utilizzato la forza per disperdere la protesta pacifica organizzata dai civili palestinesi in Cisgiordania.

10 civili palestinesi sono rimasti feriti.

Decine di civili hanno sofferto per aver respirato gas lacrimogeni.

. Le Iof hanno aperto il fuoco contro le comunità palestinesi nella Striscia di Gaza.

2 civili palestinesi sono rimasti feriti.

Alcune zone con terreni agricoli nel sud della Striscia di Gaza sono state bruciate.

. Le Iof hanno condotto 60 incursioni contro le comunità palestinesi in Cisgiordania e 9 sono state quelle limitate nella Striscia di Gaza.

Le Iof hanno arrestato 29 civili palestinesi in Cisgiordania, inclusi 4 bambini.

. Le Iof hanno continuato ad attaccare i pescatori palestinesi nella Striscia di Gaza.

Le Iof hanno arrestato 6 pescatori, incluso un bambino, e confiscato la loro barca.

. Israele ha continuato ad imporre una chiusura totale sugli oPt e ha isolato la Striscia di Gaza dal resto del mondo.

Le Iof hanno arrestato due civili palestinesi in vari posti di blocco della Cisgiordania.

. Le Iof hanno continuato gli sforzi per creare una maggioranza demografica ebraica nella Gerusalemme Est.

Le autorità d’occupazione israeliane hanno in programma di costruire degli alberghi nel quartiere insediato di “Givat Hamatos” a Gerusalemme.

Le autorità d’occupazione israeliane hanno ordinato la demolizione di 7 case nel quartiere di al-Busta, nel villaggio di Silwan, a sud della città vecchia di Gerusalemme.

. Le Iof hanno continuato le attività d’insediamento in Cisgiordania e i coloni israeliani hanno continuato ad attaccare i civili e le proprietà palestinesi.

Le Iof hanno demolito due fattorie e una riserva agricola a Hebron.

Le Iof hanno demolito una casa in costruzione e ordinato la demolizione di altre 6 case a Qalqilya.

I coloni israeliani hanno attaccato una scuola nel villaggio di ‘Ourif, a sud di Nablus.

Sommario

Le violazioni israeliane del diritto internazionale e del diritto umanitario negli oPt continua durante il periodo di riferimento (26 aprile – 02 maggio):

Sparatorie:

In Cisgiordania, le Iof hanno ferito 10 civili palestinesi durante le dispersione delle dimostrazioni pacifiche organizzate per protestare contro la costruzione di un muro d’annessione e contro le attività d’insediamento in Cisgiordania, e in solidarietà con i prigionieri palestinesi nelle carceri israeliane che hanno fatto scioperi della fame. Hanno ferito anche due civili palestinesi nella Striscia di Gaza.

In Cisgiordania, 10 civili palestinesi sono stati feriti quando le Iof hanno usato la forza per disperdere la dimostrazione pacifica organizzata per protestare contro la costruzione di un muro d’annessione e contro le attività d’insediamento in Cisgiordania, e in solidarietà con i prigionieri palestinesi nelle carceri israeliane che hanno fatto lo sciopero della fame. Le Iof hanno anche trattenuto per un’ora, in stato di fermo, Abdullah Abu Rahma, coordinatore del Comitato pubblico contro il Muro d’Annessione nel villaggio di Bil’in, ad ovest di Ramallah.

Nella Striscia di Gaza, due civili palestinesi sono stati feriti quando le Iof, posizionate al confine fra la Striscia di Gaza, hanno aperto il fuoco contro i territori palestinesi delle città di Rafah e Khan Yunis, nel sud della Striscia di Gaza. Sempre come conseguenza delle sparatorie israeliane, sono state bruciate alcune zone con terreni agricoli.

Il 29 aprile 2012, la Marina israeliana ha arrestato 6 pescatori palestinesi, incluso un bambino, e confiscato la loro barca nel nord della Striscia di Gaza. Cinque dei pescatori sono stati rilasciati più tardi, ma il sesto e l’imbarcazione sono rimasti sotto sequestro.

Il reportage completo è disponibile online al seguente indirizzo:

http://www.pchrgaza.org/portal/en/index.php?option=com_content&view=article&id=8389:weekly-report-on-israeli-human-rights-violations-in-the-occupied-palestinian-territory-26-april–02-may-2012&catid=84:weekly-2009&Itemid=183.

Traduzione per InfoPal a cura di Giovanna Zagami

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"