Report: prigioniera palestinese denuncia torture in carcere israeliano

Imemc. In un rapporto pubblicato giovedì, l’autorità per gli affari dei prigionieri ha rilasciato la testimonianza della prigioniera Halima Khandakji, 45 anni, dalla città di Deir Sudan, nel distretto di Ramallah, in cui racconta i dettagli della sua tortura durante gli interrogatori all’interno le celle di detenzione israeliane.

Il rapporto spiega: “Durante il suo interrogatorio, è stata appesa al muro due volte, ammanettata mani e piedi; le è stato anche negato l’uso del bagno, oltre a essere derisa e insultata”.

Il rapporto afferma che la prigioniera Khandakji, madre di tre ragazzi che attualmente sono detenuti, soffre di gravi dolori alla schiena, alle mani e alle gambe a causa delle torture e degli abusi subiti durante gli interrogatori, secondo quanto riportato dalla Palestine News Network (PNN) .

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"