Report settimanale del Pchr sulle violazioni israeliane dei diritti umani nei TO

Gaza – Pchr.

Le Forze di occupazione isreaeliane (FOI) proseguono nei sistematici attacchi contro I civili palestinesi e le loro proprietà nei Territori Palestinesi Occupati (TO)

Le violazioni israeliane del diritto internazionale e umanitario nei Territori Occupati è continuata durante il reportage (31 maggio – 06 giugno 2012)

  • Le Foi hanno lanciato 10 attacchi aerei sulla Striscia di Gaza
  • 3 membri della resistenza palestinese sono stati uccisi e altri 3 feriti
  • 10 civili palestinesi, di cui 7 bambini, sono stati feriti.
  • Diversi animali da fattoria, un caseificio, una bottega, un pozzo, 3 sale agricole e una serra sono stati distrutti.
  • 8 case e una società sono state danneggiate.
  • Un civile palestinese è stato seriamente ferito dale FOI a Hebron. 
  • Le Foi usano la forza per disperdere proteste pacifiche organizzate da civili palestinesi in Cisgiornania.
  • 9 dimostranti, tra cui un bambino, sono stati feriti.
  • Le Foi hanno condotto 74 incursioni nelle comunità palestinesi della Cisgiordania.   
  • le FOI hanno arrestato 25 civili palestinesi, tra cui un bambino ed un giornalista.
  • Le Foi hanno continuato ad attaccare i pescatori palestinesi nella Striscia di Gaza. 
  • le Foi  hanno arrestato 3 pescatori  palestinesi, tra cui un bambino e hanno confiscato 3 barche da pesca.
  • Israele ha continuato ad imporre una chiusura titale ai Territori Occupati e ha isolato la Striscia di Gaza dal mondo esterno.
  • Le Foi hanno continuato le attività di insediamento in Cisgiordania e i coloni israeliani hanno continuato ad attaccare i civili palestinesi e le loro proprietà.
  • le Foi hanno distrutto 12 tende e 6 fattorie nel nord della valle del Giordano.
  • I coloni israeliani hanno sradicato 65 alberi ed appiccato il fuoco a circa 20.000 metri quadrati di terreno agricolo vicino a Hebron.
  • I coloni israeliani hanno sradicato 75 alberi vicino a Ramallah.

Riassumendo

Le violazioni israeliane del diritto internazionale e umanitario nei Territori Occupati è continuata durante il periodo di registrazione del presente report (31 maggio – 06 giugno 2012):

Morti da armi da fuoco

Darante il report le Foi hanno ucciso 3 membri della resistenza palestinese e ne hanno feriti altri 3 nella Striscia di Gaza. Hanno anche ferito 10 civili, di cui 7 bambini. In Cisgiordania 10 civili palestinesi sono stati feriti a seguito dell’uso della forza da parte delle Foi per disperdere dimostrazioni paicifiche. Un decimo civile è stato seriamente ferito dalle Foi a Hebron.

Nella Striscia di Gaza, il 1° giugno 2012, le Foi hanno ucciso un membro della resistenza palestinese durante uno scontro armato a est di Khan Yunis. Hanno inoltre ucciso altri 2 membri della resistenza palestinese con un attacco aereo che mirava ad una motocicletta.

Durante il reportage gli aerei da guerra israeliani hanno lanciato 10 attacchi aerei contro la Striscia di Gaza, durante i quali hanno sganciato almeno 19 missili. A causa di questi attacchi diverse animali da fattoria, un caseificio, una bottega, un pozzo, 3 sale agricole e una serra sono stati distrutti. Inoltre 8 case e una società sono state danneggiate. 10 civili palestinesi, tra cui 7 bambini sono stati feriti lievemente.

Durante il report le cannoniere israeliane hanno attaccato e aperto il fuoco contro barche da pesca palestinesi nella zona nord e nella zona centrale della Striscia di Gaza. Le truppe navali israeliane hanno arrestato 3 pescatori palestinesi, di cui un bambino e confiscato 3 barche da pesca.

In Cisgiordania, durante il reportage, le Foi hanno ferito 9 dimostranti, tra cui 2 bambini, durante la dispersione delle dimorstrazioni pacifiche organizzate per protestare contro la costruzione del Muro di annessione e contro le attività insediative in Cisgiordania. Le manifestazioni esprimevano inoltre solidarietà per i palestinesi detenuti nelle prigioni israeliane nel 45esimo anniversario dell’inizio dell’occupazione israeliana. Dozzine di dimostranti sono stati intossicati dall’inalazione di gas lacrimogeni.

Il 4 giugno 2012 le Foi hanno ferito un civile palestinese a Hebron, sostenendo che avesse accoltellato un soldato israeliano vicino alla Moschea di Ibrahim.

Traduzione per InfoPal a cura di Cinzia Triviri Bellini

tag: , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"