Ricette dalla Palestina: Knafe

A cura dei Giovani palestinesi d’Italia.

 È tempo di KNAFE!!

INGREDIENTI:
•Pasta katayfi facilmente trovabile nelle macellerie islamiche (se chiedete la pasta per knafe ve la danno subito)
•colorante alimentare arancione
•250 gr primo sale o mozzarella per pizza (quanto basta per fare uno strato)
•50 gr burro
• sciroppo: 1 1/2 bicchieri d’acqua e 2 di zucchero più succo di mezzo limone
• teglia per crostate

N.B.: La quantità della pasta necessaria varia in base alla grandezza della teglia, solitamente una confezione basta per due teglie.

Procedimento:
1) In una pentola sciogliere il burro a fuoco basso e lasciare da parte
2) Prendere la pasta katayfi in una ciotola e aggiungere il colorante e il burro sciolto. Sfregare con le mani i fili della pasta fino a quando non diventano arancioni.
3) Tagliare a fette, non tanto spesse, la mozzarella
4) Iniziare a riscaldare il forno a 180°
5) Per lo sciroppo: mettere in un pentolino acqua e zucchero e il succo di mezzo limone e portare il tutto ad ebollizione. (Si può aggiungere un cucchiaio di acqua di rose)
6) Prendere la teglia e disporre la pasta katayfi facendo uno strato leggermente spesso
7) Disporre le fette di mozzarella e ricoprire con uno strato sottile della pasta restante.
8 ) Infornare per 10-15 minuti.
9) Appena sfornato aggiungere abbondantemente lo sciroppo sulla knafe e guarnire con un po’ di pistacchio.
10) Godetevi questa delizia!

N.B.: Attenzione a non mettere la mozzarella sui bordi perché sciogliendosi si brucerà.
Se non si vuole presentare la Knafa nella teglia è possibile capovolgerla su un piatto piatto dopo averla bagnata con lo sciroppo.

RICORDA: una knafe ben riuscita si riconosce dal formaggio che rimane elastico tagliandone un pezzo.

tag: ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"