Riconciliazione nazionale: incontro a Gaza tra Hamas, FPLP, FDLP e Jihad islamico.

Gaza – Infopal. Ieri sera, a Gaza, si è svolto un incontro tra rappresentanti di Hamas, del Jihad islamico e dei Fronti Democratico e Popolare di Liberazione della Palestina (FPLP e FDLP).

Durante la riunione, a cui hanno partecipato Ismail Radwan, Jamal Abu Hashem e Ayman Taha per Hamas, Mohammed al-Hindi e Jamil Yusuf per il Jihad islamico, Rabah Muhanna e Kayed al-Ghoul per il FPLP, Saleh Zeidan e Saleh Nasser per il FDLP, le quattro fazioni hanno discusso della bozza egiziana di riconciliazione nazionale.

I partiti hanno mantenuto posizioni divergenti su diversi temi, ma si sono trovati d’accordo su altri – resistenza, ristrutturazione dell’OLP, riforma degli apparati di sicurezza, negoziati con Israele. E hanno convenuto di tenere un altro incontro nei prossimi giorni per la formulazione dei punti comuni.

Il dott. Mohammed al-Hindi, dirigente del Jihad islamico, ha dichiarato che tutti si sono trovati d’accordo sull’importanza di rafforzare le possibilità di successo di un dialogo palestinese al Cairo.

Kayed Al-Ghoul, dell’ufficio politico del FPLP, ha dichiarato che il Fronte accetta la bozza egiziana come base per il dialogo e ha presentato alcune proposte specifiche ed emendamenti. Ha poi definito la bozza come "un grande contributo per facilitare il dialogo", sottolineando che tutte le fazioni sono interessate a porre fine alle divisioni interne.

Saleh Zeidan, dirigente di spicco del FDLP, ha affermato che la riunione è stata un mezzo per sanare le divergenze.

Ismail Radwan, uno di leader politici di Hamas, ha spiegato che i partiti condividono il principio di preservare i punti concordanti e di organizzare altre riunioni per raggiungere una piena visione comune.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"