Rifiuto egiziano delle posizioni d’Israele: sì al passaggio della Flotilla

Il Cairo – Infopal. Il Cairo guarda con favore al successo della Freedom Flotilla, la spedizione carica di aiuti umanitari attualmente in viaggio per Gaza via mare, e rifiuta la posizione d'Israele, che ha promesso di opporsi al suo arrivo a destinazione: lo ha affermato il ministro dell'Istruzione egiziano, nonché editore del giornale al-Gumhuriyya, Magdi ad-Diqaq, aggiungendo che l'Egitto è pronto ad aprire i suoi porti e i suoi passaggi ai partecipanti della Flotilla.

Ad-Diqaq ha negato qualsiasi intenzione da parte dell'Egitto di unirsi a Israele nello sbarrare la strada alla spedizione; ha anzi dichiarato il proprio Paese contrario a qualsiasi ingiustizia ai danni del popolo palestinese, e ha garantito l'appoggio della Mezzaluna Rossa egiziana a chiunque intenda fare uso dei porti egiziani.

Il ministro ha però sottolineato che la posizione egiziana è una posizione a sostegno del popolo palestinese, e non del movimento di Hamas, semplicemente perché Il Cairo è interessata a fornire il proprio appoggio alla popolazione, più che ai suoi governanti. Ha anche ricordato che l'Egitto ha permesso, negli ultimi giorni, l'ingresso a 6.000 palestinesi, 3.000 dei quali hanno ricevuto delle cure a spese dello Stato; e nessuno di loro è stato interrogato sul suo orientamento politico, né sulla sua appartenenza a Hamas, Fatah o ad altre fazioni.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"