Rilascio condizionale per Sheikh Raed Salah

MEMO. Giovedì, un tribunale israeliano ha approvato rilascio condizionale dell’icona della resistenza palestinese, il prigioniero Raed Salah, secondo quanto affermato dal suo avvocato.

“La decisione è stata presa durante un’udienza tenutasi giovedì presso il tribunale israeliano di Haifa”, ha dichiarato l’avvocato Khaled Zbarqa all’Agenzia Anadolu.

I pubblici ministeri, tuttavia, hanno presentato un appello contro la decisione, il che probabilmente ritarderà la liberazione di Salah, ha affermato Zbarqa.

“La sentenza d’appello sarà discussa sabato in tribunale”, ha aggiunto.

Il tribunale ha imposto una serie di condizioni per la liberazione di Salah, incluso il divieto di entrare nella sua città natale, Umm al-Fahm, e ha posto delle restrizioni al suo movimento.

A Salah è inoltre vietato l’accesso a mezzi di comunicazione tra cui telefoni, Internet e social media.

Sheikh Salah è stato arrestato nella sua casa il 25 agosto 2017, ed è stato processato per 12 capi d’accusa, tra cui “incitamento al terrorismo”.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

tag: ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"