Saleh Ashur, 16 anni, accecato dalle forze israeliane

Ho perso la vista per sempre… Non potrò mai più vedere il sorriso di mia mamma, gli occhi di mia sorella o il volto del mio baba (papà)…
La mia vista strappata da un cecchino israeliano… Non sarò più in grado di vedere quelle scene che vivevo ogni giorno, per me resteranno un ricordo che vivono e si ripetono solo nella mia mente …
Dimenticherò i colori del tramonto, la bellezza del mare di Gaza ma mai il momento in cui ho perso i miei occhi.
Mi chiamo Saleh Ashur, ho 16 anni e questa da oggi in poi sarà la mia vita.
Però non mi arrendo e continuerò a lottare per i nostri diritti, quelli che sono negati ai palestinesi…

(Fonte: FB Giovani Palestinesi d’Italia).

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"