Segretario generale ONU esprime tristezza per morte di 3 bambini a Gaza

Gaza-PIC. Il Segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, ha espresso tristezza per la recente morte di tre bambini palestinesi, uccisi in un attacco aereo israeliano su un’area di confine, ad est della Striscia di Gaza.

“Prendere di mira i bambini palestinesi o esporli a rischi che possano provocare violenze è assolutamente inaccettabile”, ha affermato il portavoce del Segretario generale dell’ONU, Stephane Dujarric.

Dujarric ha aggiunto che il Segretario generale “fa appello a tutti per astenersi da qualsiasi atto che potrebbe portare a ulteriori vittime, in particolare qualsiasi azione che possa mettere i bambini in pericolo”.

Centinaia di palestinesi hanno dato l’addio ai tre adolescenti uccisi in un attacco aereo israeliano, e le loro famiglie hanno insistito sul fatto che i figli non avevano legami con nessun gruppo di resistenza palestinese. (Infatti si erano recati nell’area di confine per catturare uccellini da vendere. Un forma di attività lavorativa di sussistenza nella Striscia impoverita dal blocco israeliano, ndr).

Una folla di persone in lutto ha chiesto ai gruppi della resistenza di Gaza di vendicare l’uccisione brutale.

I tre ragazzi vivevano a Wadi as-Salqa, una cittadina agricola nel centro di Gaza, vicino al confine israeliano.

tag: , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"